Già sperimentata con successo negli Stati Uniti ed altre parti del mondo, la tecnologia della BLU ROOM utilizza la sinergia tra la geometria sacra, una specifica banda della luce blu ultravioletta UVB, alcuni principi matematici di Tesla e il tono a 111Hz.

E’ una stanza dall’architettura particolare che isola dal mondo esterno, avvolge in una piacevole atmosfera di dolce luce blu e induce un profondo stato di rilassamento. Favorisce la concentrazione, permette l’accesso a nuovi livelli di coscienza, aumenta il focus creativo e produce notevoli effetti di benessere, gioia e miglioramento dell’umore. Allevia i dolori e accelera i processi di guarigione.

E’ altresì indicata a chiunque desideri prendere una pausa dalla routine quotidiana e dai ritmi imposti dalla vita.

Un profondo rilassamento promuove la vasodilatazione e facilita la circolazione sanguigna in tutto il corpo, specialmente nel cervello.

Per alcuni minuti si beneficia di un bagno di luce ultravioletta a media frequenza (UVB) che stimola il processo di produzione di Vitamina D3, un ormone steroide che favorisce diverse funzioni dell’organismo: cardiache, cerebrali, del sistema locomotorio, del metabolismo e soprattutto del sistema immunitario. Specialmente durante i mesi invernali la radiazione a piccole dosi di luce blu ultravioletta compensa la carenza di luce.

Le ricerche rivelano che la Vitamina D3 prodotta dal corpo a seguito dell’esposizione ai raggi UV è esponenzialmente più efficace dell’assunzione di integratori contenenti Vitamina D3. Ad esempio un’esposizione di 3 minuti procura l’equivalente di 10'000 IU di Vitamina D3 assunta per via orale.

Attualmente vi sono una trentina di BLU ROOM attive nel mondo, tre delle quali in Svizzera. Fino ad ora sono state fatte più di 150'000 sessioni che continuano a dimostrarne gli effetti benefici.

Luce blu soffusa, dolce musica a 432 Hz, misure particolari e una struttura geometrica sacra ottagonale: l'ambiente nella BLU ROOM è stato studiato affinché le frequenze al suo interno favoriscano la pace mentale, che è l'inizio del percorso verso lo stato di salute.

Le scoperte fatte attraverso la risonanza magnetica suggeriscono che esattamente a 111 Hz il cervello spegne la corteccia prefrontale e disattiva il centro del linguaggio. Inoltre passa temporaneamente dalla dominanza dell’emisfero sinistro alla dominanza di quello destro - che è responsabile dell’intuizione, della creatività e dei processi olistici - e induce uno stato di meditazione e di trance.

Pur non essendo un apparecchio medicale, già dalla prima sessione diversi pazienti ne hanno sperimentato l’efficacia a diversi livelli:

Sfera fisica: sollievo da dolori, processi di guarigione accelerati, netto miglioramento della mobilità, aumento significativo della Vitamina D3, prevenzione da malattie stagionali, disturbi cronici, riabilitazione sportiva, allergie e intolleranze. Sotto supervisione medica, alcuni pazienti hanno tratto benefici significativi nel trattamento complementare di patologie importanti quali ad esempio Parkinson, Epatite C, sclerosi multipla, infezioni e recupero post-operatori, artrosi e artrite, osteoporosi, tendinite, tachicardia, cisti, tumori, astigmatismo, ecc. Molti hanno riportato una normalizzazione della pressione sanguigna e nei livelli di colesterolo e insulina.

Sfera emotiva: un profondo stato di rilassamento, miglioramento dell’umore e del benessere generale, una sensazione di leggerezza, pace e tranquillità, maggiore creatività e felicità, una più forte percezione del sé, sollievo da stati depressivi, sollievo da paure e stress, miglioramento delle relazioni sociali, generale stato di gioia, raggiungimento di obiettivi, pensieri più lucidi e calmi, ispirazione artistica.

Sfera spirituale: cambiamenti di prospettiva, conoscenza spirituale amplificata, profonde guarigioni personali, maggiore consapevolezza, sogni lucidi, inusuali esperienze soggettive, grande potenziamento del focus e della presenza.